Storia della salute. Da privilegio a diritto.pdf

Storia della salute. Da privilegio a diritto PDF

Giovanni Berlinguer

Questo libro nasce da una collazione di brevi scritti in cui Giovanni Berlinguer, protagonista dellimpegno bioetico, ha fermato le proprie riflessioni e idee, annotando fatti e riferimenti raccolti nei suoi vasti studi e letture. Questo mosaico di informazioni e di pensieri ci permette di approfondire un tema che tocca tutti: quello dei legami fra medicina e società, fra evoluzione scientifica e limiti etici. Sono tutti argomenti che vengono affrontati mettendo in evidenza quanto anche lo sviluppo delle più moderne discipline - e la medicina più di altre - siano strettamente ancorate al sociale, alleconomia e alla coscienza collettiva.

Storia della salute. Da privilegio a diritto di Giovanni Berlinguer - Giunti Editore: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione.

3.93 MB Taille du fichier
8809053656 ISBN
Storia della salute. Da privilegio a diritto.pdf

Technik

PC et Mac

Lisez l'eBook immédiatement après l'avoir téléchargé via "Lire maintenant" dans votre navigateur ou avec le logiciel de lecture gratuit Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Pour tablettes et smartphones: notre application de lecture tolino gratuite

eBook Reader

Téléchargez l'eBook directement sur le lecteur dans la boutique wwv.immediatenews.it ou transférez-le avec le logiciel gratuit Sony READER FOR PC / Mac ou Adobe Digital Editions.

Reader

Après la synchronisation automatique, ouvrez le livre électronique sur le lecteur ou transférez-le manuellement sur votre appareil tolino à l'aide du logiciel gratuit Adobe Digital Editions.

Notes actuelles

avatar
Sofya Voigtuh

Scopri Storia della salute. Da privilegio a diritto di Berlinguer, Giovanni: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. 1 risultato per "Storia della salute : da privilegio a diritto Berlinguer, Giovanni". Passa ai risultati principali della ricerca. Amazon Prime. Spedizione gratuita via ...

avatar
Mattio Müllers

In antropologia, il privilegio è un diritto speciale, il vantaggio, o immunità concessa o disponibili solo per una determinata persona o gruppo. In sociologia, il privilegio è il percepiti diritti o vantaggi che si presume siano disponibili solo per una determinata persona o gruppo di persone. Il termine è comunemente usato nel contesto della disuguaglianza sociale, in particolare per

avatar
Noels Schulzen

Storia della salute. Da privilegio a diritto è un libro scritto da Giovanni Berlinguer pubblicato da Giunti Editore nella collana Saggi Giunti privilegio Atto che attribuisce a un soggetto o a una categoria di soggetti una posizione più favorevole di quella della generalità degli altri soggetti; tale istituto, già presente nel diritto romano, ebbe amplissima diffusione nel Medioevo. Il documento con cui il sovrano concedeva p. di carattere permanente è detto comunemente diploma, mentre il termine p. è usato più spesso per

avatar
Jason Leghmann

Con salute si intende comunemente una condizione di efficienza del proprio organismo corporeo che viene vissuta individualmente, a seconda dell'età, come uno stato di relativo benessere fisico e psichico caratterizzato dall'assenza di gravi patologie invalidanti. Questa situazione di salute psicofisica, per i progressi della medicina, viene oggi indicata come il conseguimento della migliore Scopri Storia della salute. Da privilegio a diritto di Berlinguer, Giovanni: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

avatar
Jessica Kolhmann

privilegio Atto che attribuisce a un soggetto o a una categoria di soggetti una posizione più favorevole di quella della generalità degli altri soggetti; tale istituto, già presente nel diritto romano, ebbe amplissima diffusione nel Medioevo. Il documento con cui il sovrano concedeva p. di carattere permanente è detto comunemente diploma, mentre il termine p. è usato più spesso per salute Stato di benessere fisico e psichico, espressione di normalità strutturale e funzionale dell’organismo considerato nel suo insieme; il concetto di s. non corrisponde pertanto alla semplice assenza di malattie o di lesioni evolutive in atto, di deficit funzionali, di gravi mutilazioni, di rilevanti fenomeni patologici, ma esprime una condizione di complessiva efficienza psicofisica.